News

Consip avvia ricognizione su meccanismo di funzionamento dei buoni pasto

Pubblicato giovedì 13 febbraio 2020
Consip avvia ricognizione su meccanismo di funzionamento dei buoni pasto

Consip avvia una ricognizione sul meccanismo di funzionamento dei buoni pasto, “finalizzata a valutare il grado di soddisfazione dei diversi operatori, degli utenti, le criticità normative e gli eventuali fenomeni a detrimento della qualità del servizio”. Lo rende noto la società controllata dal ministero dell’Economia, spiegando che “le risultanze verranno sottoposte alle autorità competenti, per le opportune azioni migliorative”.
In particolare, “al fine di valutare il bilanciamento dei diversi interessi coinvolti saranno avviati confronti, anche per mezzo di audizioni, con le associazioni di categoria rappresentanti sia gli esercizi pubblici che la grande e media Distribuzione, Mise/Mef, Anac e Agcm”. Il tutto entro il primo trimestre 2020.
Le associazioni avevano lanciato il loro grido d’allarme nei giorni scorsi minacciando lo stop al sistema.
“Un fisiologico funzionamento del sistema dei buoni pasto si fonda sul contemperamento di diverse esigenze – sottolinea Consip in una nota -: erogazione di un servizio sostitutivo mensa di alta qualità per i dipendenti pubblici; congrua remunerazione per le società emettitrici che erogano servizi di “piattaforma di intermediazione” tra fruitori ed esercenti; convenienza economica per gli esercenti di accettare una commissione sul valore nominale del buono pasto a fronte di un più ampio bacino di clienti”. La società avvierà quindi un’analisi quali-quantitativo dell’andamento dei reclami a partire dal mese di gennaio 2019, con un confronto rispetto al trend degli anni precedenti e metterà a punto elaborazioni e sintesi dei risultati delle verifiche ispettive condotte nel 2019 e di quelle che saranno effettuate in corso d’anno. Sarà inoltre avviata un’indagine conoscitiva nella forma di campagna di “customer satisfaction”, selezionando un panel di amministrazioni, società emettitrici e associazioni rappresentative degli esercenti.

    CONVENZIONI

    Caricando...