News

Maxi-conguagli energia: importanti passi in avanti

I maxi-conguagli nelle bollette di energia elettrica e gas, che come è noto creano notevoli difficoltà sia alle famiglie che alle attività imprenditoriali, rappresentano nel mercato attuale un’oggettiva anomalia che

Sangalli: ridurre la spesa pubblica improduttiva

“Noi abbiamo detto a Cernobbio che abbiamo tutte le condizioni per irrobustire la crescita che stimiamo l’1,6% nel 2016. Ma per adesso siamo davanti una crescita, a una ripresa ancora

Boschi: l’Italia si è rimessa in moto

Anche quest’anno è toccato a Maria Elena Boschi, ministro per le Riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento, chiudere i lavori del Forum Confcommercio. “Il 2015 ha visto per

Alfano: la corruzione fa saltare il sistema della concorrenza e delle regole

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano, intervenuto alla seconda giornata del Forum Confcommercio, parlando di legalità ha affermato che “C’è un aspetto che spesso viene sottovalutato: quando si parla di illegalità

Furlan: è il terziario che tiene in piedi il nostro Paese

Annamaria Furlan, segretario generale della Cisl, intervenendo al Forum di Cernobbio, ha rilanciato l’urgenza di definire il nuovo modello contrattuale: “serve un’organizzazione del lavoro rinnovata, serve più contrattazione, soprattutto sulla

Zanetti: determinati a tagliare l’Irpef al ceto medio

L’intervento del  viceministro all’Economia, Enrico Zanetti, ha chiuso il primo panel del Forum Confcommercio a Cernobbio, dedicato allo scenario economico internazionale. Partendo da quest’ultimo Zanetti ha sottolineato che “nel prossimo

L’Italia cresce poco a causa dei gravi difetti strutturali

“Lo 0,8 di crescita del Pil italiano a fine 2015 è troppo poco. Se lo scorso anno c’è finalmente stata una crescita del Pil e dell’occupazione, il minimo che si

Sangalli: il “cortisone” di Draghi non basta

I segnali di ripresa che dovevano concretizzarsi lo hanno fatto solo in parte: è mancato il cambio di passo. In Europa, e soprattutto in Italia, la partita della crescita è

Ddl lavoro autonomo: non si affronta il tema della previdenza

I ddl Lavoro autonomo “hanno il pregio di inserirsi in un percorso di modernizzazione normativa del mercato del lavoro già iniziato con il Jobs act”. È quanto si legge in

Casi di Sindrome Emolitico Uremica da consumo di prodotti a base di latte dalla Romania

Una nota pubblicata nel sito del Ministero della Salute riferisce che attraverso il sistema di allerta RASFF è stata pubblicata la NEWS 16-811 riguardante il ritiro volontario per misura precauzionale

Coldiretti: con etichetta semaforo alt a 60% Made in Italy

Prosciutto di Parma, Parmigiano Raggiano e Grana Padano sono tra le vittime illustri dell’inerzia dell’Unione Europea nell’intervenire per bloccare l’etichetta a semaforo degli alimenti adottata dal Regno Unito, che colpisce

FIDA scrive l’agenda per i prossimi cinque anni

Conclusa a Gargnano (Brescia) la prima Convention della Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione. I rappresentanti delle 50 associazioni territoriali si sono incontrati il 6 e 7 marzo “per decidere – dice

Lavoro: no a interventi legislativi per riduzione orari

“Non riteniamo opportuni interventi che portino alla riduzione degli orari di lavoro per favorire nuova occupazione”. Lo ha detto Mauro Bussoni, segretario generale di Confesercenti e rappresentante di Rete Imprese

Benvenuti nel nuovo sito FIDA

Nella realizzazione del nuovo sito siamo partiti da alcuni obiettivi: migliorare il coinvolgimento degli utenti; facilitare la consultazione, sia della parte pubblica che dell’area riservata; raggiungere un pubblico sempre più

Aldo Sartini nuovo Presidente di FIDA Emilia-Romagna

È Aldo Sartini, Presidente di FIDA Parma, il nuovo Presidente di FIDA  Emilia Romagna, il Comitato di coordinamento regionale della Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione, eletto all’unanimità nel corso dell’incontro che

Mars ritira le barrette

Il produttore americano Mars ha richiamato le sue famose barrette di cioccolata dagli scaffali di 55 Paesi, fra cui l’Italia, dopo il ritrovamento di tracce di plastica nel prodotto. Lo

Sangalli: la ricetta è meno spesa pubblica e meno tasse

“Anche se la spesa pubblica corrente si è finalmente ridotta nel 2015, gli sforzi fatti non sono sufficienti. La crescita della pressione fiscale indebolisce il nostro sistema produttivo, già stremato

Tasse locali: il livello resta insostenibile

L’eliminazione della tassazione sulla prima casa ha sì interrotto l’aumento del livello delle imposte locali che imperversava da quindici anni, ma ciò non toglie che la pressione fiscale riconducibile alle
Caricando...