News

Pasqua: colombe e uova in crisi

Pubblicato venerdì 19 aprile 2019

Quest’anno gli italiani scarteranno meno colombe e meno uova di cioccolato nel giorno di Pasqua. È la previsione di Fida che prefigura un calo degli acquisti di uova tra il 25% e il 30% e una flessione del 15%.
“Non ci aspettiamo grandi numeri, a causa dei mutati stili di vita, delle diete, delle condizioni meteo e della data di Pasqua, a primavera inoltrata. Tutti fattori che potrebbero indurre molti a partire e ad acquistare meno. Ciò è dovuto anche a un calo dei consumi alimentari più generale” dichiara in una nota Donatella Prampolini, presidente di Fida.
A condizionare gli acquisti di colombe, secondo l’associazione di categoria, è anche il trend nazionale legato ai prodotti da forno, che risente della propensione degli italiani ad acquistare prodotti meno calorici. Il discorso cambia per le specialità tradizionali artigianali e di pasticceria, dove ordinazioni e acquisti sono ancora in stand by e partiranno come di consueto nei giorni immediatamente precedenti alla festa.
Il costo medio delle colombe industriali nella grande distribuzione – riferisce l’associazione – si attesta intorno ai 3 euro, e sale agli 8-10 euro per quelle farcite, mentre il prezzo delle uova di cioccolato si aggira sui 3-4 euro per 300 grammi. In pasticceria si spendono invece tra i 20 e i 22 euro per una colomba artigianale e tra i 40 e 45 euro per le uova di cioccolato.

    CONVENZIONI

    Caricando...