News

Pmi: Confcommercio, “bene tavolo ma pesare rappresentanza”

Pubblicato giovedì 13 dicembre 2018

L’idea di riprendere la concertazione col governo “è positiva, perché per tanto tempo le associazioni sono state viste come il male del Paese. Crediamo che l’intermediazione sia comunque importante. È chiaro però che bisogna parlare della rappresentanza: era un tavolo un po’ troppo affollato”. Così la vicepresidente di Confcommercio, Donatella Prampolini,  a margine del tavolo al Mise. “Troppa gente spesso e volentieri significa avere tanti punti di vista e quindi faticare a fare sintesi – ha continuato – Si fa quindi fatica a fare qualcosa che oggettivamente interessi la  maggior parte delle imprese”. Nella rappresentanza “è importante chi rappresenta cosa, perché un conto è quando è seduta al tavolo Confcommercio, un conto quando è seduta una associazione che rappresenta poche imprese. Il peso di ciascuna associazione dovrebbe essere tenuta in maggiore considerazione”, ha concluso.

    CONVENZIONI

    Caricando...