News

Sangalli: serve un sussulto di responsabilità

Pubblicato mercoledì 30 maggio 2018

“La grave crisi politico istituzionale che determina la fibrillazione dei mercati, speriamo temporanea, il  rallentamento dell’economia e il calo della fiducia, di fatto, rendono ancora più difficile la soluzione del rebus dei conti pubblici”. Lo ha sottolineato il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, commentando lo scenario politico-economico a margine del convegno di Terziario Donna Confcommercio, in corso a Roma.
Sono due gli ostacoli da superare per Sangalli: “la correzione dei conti per il 2018 e il disinnesco delle clausole di salvaguardia per il 2019 per non far aumentare l’Iva perché – ha spiegato – questo produrrebbe un crollo dei consumi”. “Confidiamo che la politica tutta abbia un sussulto di responsabilità  nel rispetto delle istituzioni e che il prossimo governo affronti  queste due emergenze”, conclude Sangalli.

    CONVENZIONI

    Caricando...