News

Speranza: Etichettatura non discrimini dieta mediterranea

Pubblicato martedì 10 dicembre 2019
Speranza: Etichettatura non discrimini dieta mediterranea

“Oggi ho incontrato la nuova Commissaria alla Salute, Stella Kyriakides. Le ho consegnato le perplessità e le preoccupazioni italiane sul sistema dell’etichettatura dei prodotti alimentari”. Lo ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine del Consiglio dei ministri della salute in corso oggi a Bruxelles.
“La proposta sul cosiddetto sistema Nutriscore – ha aggiunto Speranza – è fondata su valutazioni parziali e fuorvianti, poiché esprime un giudizio nutrizionale sul singolo prodotto senza tenere conto del suo inserimento nel quadro di una dieta complessiva bilanciata per ciascun individuo. In tal modo si mette in discussione la dieta mediterranea e i suoi benefici, scientificamente dimostrati, sulla salute delle persone. Sullo stesso tema, in una serie di importanti incontri bilaterali con i ministri della Salute presenti, ho trovato interlocutori pronti all’ascolto e sensibili alla riapertura del dialogo su basi nuove”.

    CONVENZIONI

    Caricando...